Consigli su come usare il budget residuo di marketing

La fine dell’anno sta volgendo al termine e non abbiamo speso l’intero budget riservato alle azioni di marketing. L’incertezza della pandemia o l’assenza della presenzialità in alcuni eventi sono alcuni dei motivi che ci hanno portato a investire meno del previsto negli ultimi mesi. La situazione non è auspicabile, perché potrebbe portare a un taglio del budget per il dipartimento l’anno prossimo. Niente panico, in questo articolo ti diamo alcuni suggerimenti per utilizzare il budget residuo di marketing, in modo semplice ed efficace. Continua a leggere per non perdere nessun dettaglio.

Azioni di marketing a breve termine

Svolgere azioni di marketing che abbiano un effetto a breve termine può avere un effetto molto positivo alla fine dell’anno perché contribuiscono in modo molto visibile al saldo positivo della fatturazione annuale. Con calma, vediamo di risolvere il problema del budget residuo di marketing. In cosa possiamo investirlo?

Programma a premi

Premia i tuoi clienti con regali e premi se incoraggiano i loro amici, familiari o colleghi a effettuare un acquisto o ad abbonarsi a un servizio. Possono essere articoli personalizzati con il logo aziendale, anche in relazione al periodo dell’anno.

Omaggi sui social network

Organizza una lotteria sui tuoi social network per fare un regalo ai tuoi clienti e potenziali clienti. Guadagnerai rapidamente follower e l’azione ti aiuterà anche a migliorare la tua reputazione online. Puoi mettere in palio articoli promozionali, un cesto di Natale o qualsiasi prodotto o servizio correlato all’azienda che aiuti a promuovere i tuoi servizi. Dalle notti in hotel all’acconciatura gratuita se hai un salone di bellezza.

Consigli su come usare il budget residuo di marketing

Campioni omaggio

La fine dell’anno è un buon momento per condurre una campagna di campionatura dei prodotti. Invia campioni omaggio ai clienti che lo richiedono tramite un modulo di richiesta e alimenta la tua mailing list aziendale con nuovi indirizzi di potenziali clienti.

Operazione postale per fidelizzare i clienti

Chi ha detto che la posta è una cosa superata? Il Natale è uno dei periodi dell’anno in cui la posta recupera la sua immagine originale con l’invio di cartoline per gli auguri delle festività. Ricevere una lettera fisica porta sempre con sé connotazioni positive e dà più valore al contenuto. Pertanto, in queste date consigliamo di fare una campagna di consegna postale. I risultati sono molto positivi e secondo i dati dell’ultimo studio CMC-Dialogpost, il tasso di conversione può raggiungere il 4,9% con le cartoline stampate.

Nella campagna puoi inserire codici sconto per il prossimo acquisto o un invito personalizzato per ritirare un regalo speciale nel negozio fisico. Possiamo anche aggiungere un pensiero alla lettera, come una barretta di cioccolato, caramelle o un calendario tascabile.

Suggerimenti per l’uso del budget residuo di marketing: campagna di sensibilizzazione

Tra i consigli per usare il budget residuo di marketing ce n’è uno che non manca mai: realizzare una campagna di sensibilizzazione per pubblicizzare al meglio il nostro marchio. Puoi utilizzare i social network, con annunci specifici limitati in un periodo di tempo. Con la corretta segmentazione dei potenziali clienti, i risultati possono essere ottimali a breve termine.

Inoltre, non è necessario pianificare troppo in anticipo, poiché gli strumenti attuali sono agili e consentono di lanciare un’intera campagna rapidamente.

Il calendario natalizio che non può mancare

Che ne dici di un calendario per iniziare l’anno con l’agenda in ordine? Questo è uno dei modi più popolari per spendere il budget residuo di marketing alla fine dell’anno. Esistono diversi modi e possibilità per personalizzare i calendari. L’importante è che quello che scegli sia legato al tuo marchio e ai servizi che offri. Lascia viaggiare la tua immaginazione e progetta quel calendario che tutti vorrebbero avere sulla propria scrivania.

Investi nei tuoi dipendenti

Uno dei migliori consigli per usare il budget residuo di marketing che possiamo darti è investire nei tuoi dipendenti. I regali per i dipendenti, soprattutto in questo momento, sono un’azione che implica alti benefici per l’azienda. Un dipendente felice, che si sente riconosciuto nel suo campo di lavoro, sarà più produttivo. Lo conferma un recente studio dell’Università di Oxford: i dipendenti intervistati sono stati il ​​13% più produttivi nella settimana in cui si sono sentiti più soddisfatti.

La gamma di possibili regali per i nostri dipendenti è molto ampia. Puoi approfittarne per rinnovare il guardaroba dei tuoi dipendenti, regalare materiale di cancelleria o anche organizzare un evento fuori dall’azienda, per condividere un’esperienza fuori dall’ambiente di lavoro.

Non solo, il sentimento di appartenenza al marchio si coltiva, quotidianamente, anche con questi piccoli gesti che costano pochissimo eppure valgono molto.